linkwidget

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

venerdì 30 gennaio 2015

Sei un blogger? Mettici la faccia ma non la salute

Quando hai deciso di diventare un web writer o semplicemente un blogger, evidentemente è scattato dentro di te la voglia di metterti in gioco. Già perché essere un blogger è una sorta di missione, vuol dire metterci la faccia per confrontarti con altre persone. Ma attenzione non prendertela se leggerai qualche vaffa o anche peggio,armati di indifferenza. La salute viene prima di tutto.

Mettere la faccia non vuol dire anche la salute

Voglio raccontarti di quando ho aperto il mio primo blog Luke Scintu, conoscevo a mala appena dell'esistenza della blogsfera. La mia intenzione era quella di promuovere la mia arte, poi è iniziato il fatidico blocco da scrittore e confusione su cosa postare. In pratica i contenuti che pubblicavo non erano ne carne e ne pesce. Tanto che ho iniziato a postare opinioni anti politica e pensieri sugli sbarchi clandestini, male assistenza. Mai l'avessi fatto, mi hanno insultato parlato male preso da ignorante e razzista ... ovviamente i commenti arrivavano quasi tutti  sotto forma di anonimo. Perché per molti è più facile insultare dietro uno schermo, senza mettere la faccia. Ora in quel blog ho trovato la mia piccola dimensione scrivo di quello che mi appassiona: differenze e misteri storici. Ad ogni modo potendo tornare indietro avrei usato un nome attinente all'argomento. Perché questo? In genere chi apre il blog con il suo nome è già un personaggio affermato al quale  è consentito scrivere un po di tutto, vedi il blog di ''Beppe Grillo''. Oppure sei hai deciso di diventare un opinion leader - praticamente un grande comunicatore, capace di attirare un gran numero di lettori, la mossa giusta è proprio quella di chiamare il blog con il tuo nome. Se ti interessa conoscere di più  riguardo i blogger italiani più famosi opinion leader ti lascio quelli che seguo:

  • Robin Good - Oltre a gestire il suo blog mastermedia organizza convegni e campus e webinar a favore della crescita personale e corsi per migliorare la tua avventura da blogger e comunicatore online.
  • Dario Vignali -  Crescita personale esempio di opinion leader, offrendo i migliori strumenti del web marketing
  • Riccardo Esposito -  Il suo blog è my social web al suo interno potrai trovare ottimi articoli densi di contenti interessanti.
  • Giorgio Taverniti - Uno dei più grandi esperti di SEO italiani. Ti consiglio di iscriverti al suo forum e canale You Tube.
  • Veronica Gentili - Ho scoperto da poco sembra proprio in gamba.

Si democratico anche chi non la pensa come te


Ci sono molti blogger che hanno disabilitato la modalità commenti. Trovo questa decisione alquanto discutibile: lettore e commenti sono una parte essenziale della vita e successo di un blog.  Aprire un blog vuol dire sopratutto: mettersi a confronto con altre persone, sarebbe impossibile che tutti la pensassero come te. Una sana discussione non può che fare bene al successo del tuo progetto online. Quello che puoi fare, è rivedere i tuoi commenti attraverso la moderazione dei commenti, in modo che ogni sproposito non venga pubblicato. Dall'altra parte però, lascia anche i feedback negativi, ma pur sempre utili. Ricordati che è molto triste vedere un blog senza neanche un commento. Cerca di rispondere sempre alle domande che ti fanno i lettori, è un modo per tenere viva la discussione e invogliare gli utenti a tornare al tuo blog! Grazie a presto

Se ti è piaciuto il post ti chiedo di fare G+ sotto il post e condividerlo su Facebook oTwitter

Nessun commento:

Posta un commento